ANALISI E VALUTAZIONE DELLE POLITICHE 

     Prof. Gloria Regonini
CORSO 2016-17
Informazioni comuni a frequentanti e non frequentanti
(v. slides Presentazione_2017.pdf)

Insegnamento per il corso di laurea magistrale in Amministrazioni e politiche pubbliche (APP)
3 moduli: Modulo 1, Modulo 2, Modulo 3. totale 9 cfu
Settore scientifico-disciplinare: SPS/04

NB: il nuovo insegnamento 'Analisi e valutazione delle politiche' sostituisce a tutti gli effetti l'insegnamento del vecchio ordinamento APP 'Valutazione delle politiche pubbliche', secondo le modalità specificate a fondo pagina.

Orario delle lezioni
2°  trimestre, lunedì, martedì, mercoledì, h. 12,30 – 14,15, aula 25
Si ricorda che è possibile e utile per tutti frequentare saltuariamente anche singole lezioni.

Docente
Prof. GLORIA REGONINI (primo e secondo modulo)
Indirizzo: FACOLTA' DI SCIENZE POLITICHE, ECONOMICHE E SOCIALI, DIPARTIMENTO DI SCIENZE SOCIALI E POLITICHE, ufficio n.206,
  via Conservatorio 7, 20122 Milano
Telefono: 02503 21216
Email:     gloria.regonini@unimi.it

Pagina web
http://www.politichepubbliche.org/avanzato/corso.html

Obiettivi del corso
Il tema dell'analisi e della valutazione delle politiche è entrato prepotentemente nell'agenda politica italiana. Questo corso intende fornire la preparazione metodologica necessaria per svolgere queste funzioni in modo autonomo, competente e responsabile.

Oggetto specifico del corso sono le politiche pubbliche: dunque, non (solo) le performance individuali o di gruppo, o i prodotti delle amministrazioni, ma i processi innescati e i risultati effettivamente conseguiti nel tentativo di risolvere, o almeno attenuare, un problema di rilevanza collettiva.

Il corso si propone tre obiettivi:

- l'approfondimento delle teorie e dei metodi per l'analisi delle politiche pubbliche, con riferimento agli approcci sia di tipo prescrittivo, sia di tipo descrittivo
- la comprensione delle diverse finalità attribuite alla valutazione nei sistemi politici contemporanei
- la presentazione e la sperimentazione degli strumenti analitici più utilizzati per valutare gli interventi pubblici.

Propedeuticità consigliate
Modelli di governance, Analisi dei dati

Lingua di insegnamento
Italiano. Per chi preferisce portare all'esame solo testi in inglese, V. pagina English

Programma per frequentanti e non frequentanti
NB: il programma per i frequentanti prevede alcune importanti integrazioni, presentate alla pagina frequentanti

Primo modulo
  • Caratteri distintivi dell’approccio di policy
  • Lo sviluppo della ricerca
  • Le teorie più rilevanti sul piano prescrittivo e descrittivo
  • Gli stadi del policy cycle
  • Attori e istituzioni
  • Tipologie riguardanti il contenuto delle politiche
Testi per l’esame:
Regonini G. (2001), Capire le politiche pubbliche, Il Mulino, Bologna. Una copia in formato digitale è disponibile online con le procedure specificate alla pagina http://www.politichepubbliche.org/base/capirelepolitiche.html 

Secondo modulo
  • Definizioni della valutazione delle politiche
  • L’utilizzazione della valutazione nei contesti istituzionali
  • Il consolidamento della valutazione per le politiche scolastiche, sanitarie, ambientali, occupazionali
  • Quali dinamiche e quali tensioni sono generate dai processi valutativi
  • Quali assetti istituzionali favoriscono la valutazione svolta all’interno dei governi e dei parlamenti
Testi per l’esame:
- Posner, P.L., (2006), Accountability Institutions and the Policy Process: The United States Experience, OECD, Journal on Budgeting, vol. 5, n. 3, pp. 71-96 http://www.oecd.org/unitedstates/43480233.pdf oppure Regonini G. (2012), Parlamenti Analitici, in Rivista Italiana di Politiche Pubbliche, n.1 (Aprile), (scaricabile gratuitamente dalla rivista online della biblioteca di ateneo)
HM Treasury, The Magenta Book: Guidance for Evaluation. London, 2011 https://www.gov.uk/government/uploads/system/uploads/attachment_data/file/220542/magenta_book_combined.pdf 
Terzo modulo
  • Una mappa per l’orientamento tra i diversi tipi di valutazione
  • L’approccio controfattuale e la logica del metodo sperimentale.
  • I confronti basati su dati non sperimentali e le minacce alla loro validità.
  • Altri metodi non sperimentali per valutare gli effetti delle politiche
  • L’analisi d’implementazione. Problemi di metodo e possibili applicazioni.
Testi per l’esame:
Pomeranz D. (2015), Impact Evaluation Methods in Public Finance. A Brief Introduction to Randomized Evaluations and Comparison with Other Methods http://www.hbs.edu/faculty/Publication%20Files/150610-Impact-Evaluation-Methods-final_0bda595b-bed9-43f0-a942-2e59d723ba62.pdf oppure Trivellato Ugo, La valutazione degli effetti di politiche pubbliche: paradigma e pratiche, IRVAPP 2009,https://irvapp.fbk.eu/sites/irvapp.fbk.eu/files/irvapp_working_paper_2009_01_0.pdf

NB: il testo Newcomer K. E., H. P. Hatry, J. S. Wholey (2010), Planning and Designing Useful Evaluations, in J. S. Wholey, H. P. Hatry, K. E. Newcomer (eds), Handbook of Practical Evaluation Design,  San Francisco: John Wiley and Sons, pp. 5-29  http://www.themedfomscu.org/media/Handbook_of_Practical_Program_Evaluation.pdf è stato escluso dai testi d'esame in quanto non più disponibile free

Solo per studenti App vecchio ordinamento (6 cfu)
Frequentanti
Per i programmi relativi ai due moduli, v. pagina per i frequentanti

Non frequentanti
Per gli studenti che non intendono frequentare i testi d’esame sono i seguenti:
Primo modulo, 3 cfu (Regonini)
• National Science Foundation, The 2002 User Friendly Handbook for Project Evaluation (scaricabile gratuitamente da http://www.nsf.gov/pubs/2002/nsf02057/nsf02057.pdf)
• Martini Alberto , Cais Giuseppe, Controllo (di gestione) e valutazione (delle politiche), in Valutazione 2000: Esperienze e Riflessioni, a cura di Mauro Palumbo, Milano: Franco Angeli, 2000 (scaricabile gratuitamente da http://www.valutazioneitaliana.it/riv/rivista99/11-martinicais.doc.
modalità della prova: esame orale
Secondo modulo, 3 cfu (docente esterno)
• A. Martini, L. Mo Costabella, M. Sisti, Valutare gli effetti delle politiche pubbliche. Metodi e applicazioni al caso italiano, Formez, Roma 2006 (scaricabile gratuitamente da: http://www.prova.org/contributi-metodologici/manualeFormez.pdf )
modalità della prova: test scritto
Per permettere agli studenti di sostenere entrambe le prove e di registrare il voto nello stesso giorno, in genere all’orario fissato per l’appello si tiene subito la prova scritta del terzo modulo. Mentre il docente corregge i testi, si tiene l’orale con Regonini. Al termine, si registra il voto con la media ponderata delle due prove.